Informativa Breve sui Cookies


Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione sul sito velabellano.it si acconsente all’utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. 
Se non si acconsente all’utilizzo dei cookie presenti in questo sito, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare il sito velabellano.it.
I cookie utilizzati nel ns. sito tengono solo traccia delle visite, nessun dato personale viene memorizzato.

Conclusa-la-2-RevivalCup-470

B E L L I S S I M A    C O N C L U S I O N E

2ReCup470-1

 

2ReCup470-2

 

Sabato 19 e domenica 20 maggio si è tenuta con grande successo la seconda edizione della

REVIVAL CUP 470

con una partecipazione da record, 25 barche si sono sfidate davanti al nostro Circolo.

Se considerate che al contemporaneo Europeo 470 erano presenti

40 barche provenienti da paesi europei, possiamo ben dire che è un numero eccezionale, un grazie va a tutti i partecipanti che sono venuti anche da località distanti che non siamo abituati a veder frequentare il nostro lago; un grazie particolare a chi ha organizzato l'evento e che si è dato da fare da tempo per mettere insieme questa straordinaria compagine.

Ma veniamo alle prove in acqua. Nella foto sopra la partenza della prima prova.  Entrambe le due giornate sono state caratterizzate da condizioni meteo particolari (guardate in una delle foto che seguono dietro alle barche cosa c'è sopara Bellagio) ma siamo stati graziati, sempre circondati da temporali e grosse piogge praticamente non ci siamo bagnati.

Sabato dopo una lunga attesa della Breva che non è mai arrivata, il Comitato approfittando di un Tivano capriccioso, è riuscito a dare la partenza della prima prova alle 15:45, ridotta alla seconda bolina perchè l'altra metà del campo di regata era con vento a 0,0 nodi.

ITA 18 condotta da Andrea Totis e Michele Cecchin concludeva in prima posizione seguito da ITA 8 Daniele Poli e Giovanni Puntello, terza ITA 2 timonata da Giulia Albuzzo con il nostro Dado Castelli.

Mentre si aspettava di capire cosa avesse intenzione di fare il meteo ha cominciato ad arrivare un vento minaccioso dalla Valsassina, preludio ad una 'botta di Bergamasca' che per fortuna si è limitata a fare notevoli danni in Valsassina ma non è arrivata su Bellano, il Comitato per sicurezza ha deciso di non fare più nulla per la giornata; beffa del destino nel tardo pomeriggio sole e vento da nord che faceva venir voglia di tornare in acqua.

Sabato sera tutti a casa di Dado Castelli per la cena e i racconti delle esperienze passate.

Domenica mattina classica situazione da giornata perturbata con condizioni instabili che variavano rapidamente, sul tardi ha cominciato a tirare un Tivano che ha consentito di dare la partenza alle 13:00 in punto come previsto. Prima prova di giornata con vento variabile che faceva temere di dover fare un'altra riduzione ma che ha consentito di portare a termine regolarmente la prova, altra vittoria di ITA 18 seguito questa volta da ITA 20 Umbero Felci e Paolo Brichetti, terzo ITA 6 Davide Falzoni e Bruno Festa.

Prima della successiva partenza il vento invece di diminuire, come si aspettavano in tanti, ha cominciato a soffiare con più intensità e per le due prove successive il vento è rimasto sempre fra i 12 ed i 15 nodi con grande gioia di tutti i regatanti.

Prima dell'ultima prova il CdR ha dovuto riposizionare la boa di bolina per seguire la nuova direzione del vento.

ITA 18 ha continuato a fare primi con qualsiasi condizione di vento (ha scartato un primo) nella penultima prova secondi Giuliano e Adriano Chiandussi su ITA 4024, terzi Alberto Portiglia e Michele Castagna su AZE 7 mentre nell'ultima prova l'argento è andato a ITA 8 Daniele Poli e Giovanni Puntello e terzi ancora AZE 7.

Qui la classifica finale che vede in testa Totis-Cecchin con 4 primi posti, seguiti da Poli-Puntello che non sfigurano conservando dopo lo scaro un 2,4,2 così come fanno bella figura Felci-Brighetti con un 5,2,4.

 2ReCup470-3

Cosa vien giù a Bellagio?

 

 

2ReCup470-4

 

 Grazie a tutti, vi aspettiamo il prossimo anno.

Granpavese

Chi c'è on line

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online