Informativa Breve sui Cookies


Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione sul sito velabellano.it si acconsente all’utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. 
Se non si acconsente all’utilizzo dei cookie presenti in questo sito, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare il sito velabellano.it.
I cookie utilizzati nel ns. sito tengono solo traccia delle visite, nessun dato personale viene memorizzato.

Coppa Bellano-2018

CoppaBellano2018 01

 

Purtroppo domenica scorsa 16 settembre la completa assenza di vento non ha consentito lo svolgersi della 76a edizione della Coppa Bellano, quest'anno per la prima volta con la formula della Veleggiata; e non ci consola il fatto che su tutto il lago nessuno sia riuscito a regatare.

Sabato invece con una Breva che è entrata subito ben distesa con 11-15 nodi, si sono svolte le due prove destinate ai soli Cabinati, valide anche per la XX edizione del Lions Trophy ormai diventato una tradizione del nostro Circolo.

Nella foto sopra la partenza della seconda prova.

23 barche di cui 11 in rappresentanza di altrettanti Lions Club a livello europeo, si sono divertiti e confrontati per la vittoria.

La sera, nella struttura del Palasole, organizzata dal Lions Club Riviera del Lario, grande cena per la raccolta di fondi destinati all'acquisto di un cane guida per non vedenti.

Fra un boccone e l'altro ringraziamenti, premiazione ed alla fine lotteria con premi per tutti.

Domenica pomeriggio, di fronte alla sede del Circolo, premiati i primi tre, guarda caso tutti Soling, nell'ordine:


1) ITA 212 - Puthod Pierluigi, Kostner Pietro, Benedetti Alberto

2) ITA 252 - De Amicis Alberto, De Amicis Marco, Fusoni Marco

3) ITA 119 - Garrone Marco, Marta e Francesco


ma prima di loro sono stati premiati:


Bruno Redaelli ITA 558, timoniere meno giovane

Giovanni Di Vincenzo ITA 24, timoniere più giovane

Pierluigi Puthod ITA 212, 1° classificato con spi/jennaker

Alberto Breviglieri SUI 311, 1° classificato a vele bianche

e ancora ITA 119 quale barca più vintage (1972) tra i presenti.


La Coppa non è stata assegnata ma i premi ci sono stati e soprattutto ci siamo divertiti fra amici che avevano voglia di farsi un giro in barca non da soli ma fra tanti con la stessa passione.

Ci rivediamo il prossimo anno quando saremo sicuramente più fortunati ed avremo la Breva anche domenica.

Seguono alcune immagini della premiazione.

CoppaBellano2018 02

CoppaBellano2018 03

CoppaBellano2018 04CoppaBellano2018 05


Granpavese

Chi c'è on line

Abbiamo 41 visitatori e nessun utente online